Comunicati

Campania 2020: l’Agricoltura si muove - Avellino, incontro sulla competitività

comunicato


foto dell'evento

[11.02.2020] Ha preso il via stamattina ad Avellino, con l’incontro sul tema  “Strumenti di competitività per le aziende agricole - Come favorire l’accesso alla terra e al credito? Quali strumenti per la gestione del rischio?”, la campagna di ascolto “Campania 2020: l’Agricoltura si muove” promossa dalla Regione Campania.
“Abbiamo iniziato dall’Irpinia, terra che vanta un’agricoltura storicamente importante per la presenza di aziende leader e competitive - ha detto Nicola Caputo, consigliere delegato del Presidente De Luca all’Agricoltura - La nuova politica agricola regionale va pienamente condivisa con gli attori del mondo agricolo ed agroalimentare e i loro input sono necessari per creare una nuova programmazione che possa realmente interpretare le esigenze dei territori e degli operatori”.

“Con il 2020 - ha aggiunto Caputo - si avvia la chiusura di un PSR che è stato contraddistinto da molti limiti, primo tra tutti quello di essere un documento sganciato dai reali bisogni del mondo agricolo, con molte incongruenze burocratiche ed amministrative che hanno finito con l’incidere negativamente sull’attuazione e l’efficacia del Programma stesso. Ma grazie all’impegno e al senso di responsabilità della struttura regionale, negli ultimi mesi abbiamo messo in campo una serie di correttivi, primo fra tutti una valutazione più attenta e rigorosa delle domande presentate per rispettare un criterio di meritocrazia volto a finanziare i progetti migliori”.

“Al 31 dicembre scorso - ha evidenziato il consigliere del Presidente De Luca - abbiamo immesso nel sistema agricolo ed agroalimentare oltre 715 milioni di euro, pari al 40 per cento delle risorse impegnate che ammontano a complessivi 1,4 miliardi. Per quanto concerne la provincia di Avellino sono stati liquidati circa 168 milioni, di cui 120 per le misure connesse alla superficie e 48 milioni per quelle ad investimento”.

“È utile oltre che necessario - ha concluso Caputo - avere un chiaro e condiviso quadro dei bisogni del settore primario e del comparto agroalimentare per poter tutelare gli interessi dei nostri territori agli appuntamenti successivi che ci vedranno ai tavoli della nuova politica agricola nazionale, permeata dal Green Deal voluto dalla Commissione von der Leyen”.

La campagna di ascolto prosegue domani, mercoledì 12 febbraio alle ore 8.30, presso la Camera di Commercio di Benevento con l’incontro  “Sviluppo locale: il vantaggio dell’identità territoriale - Quale strategia per le aree interne?”.

Per partecipare agli incontri è necessario compilare il form on-line, dal quale è possibile anche inviare proposte e contributi su una o più tematiche oggetto degli appuntamenti