Menu

Frutta Antica d'Irpinia

mela zitella

Galleria fotografica

Frutta Tipica della Campania

foto di frutta tipica campana

La frutticoltura campana per decenni è stata caratterizzata da modelli di coltivazione tradizionale associati alla conservazione di un vastissimo patrimonio varietale, tramandato per generazioni. Il progressivo rinnovamento degli impianti produttivi ha portato, col tempo, ad un’inevitabile modificazione anche dell’assetto varietale per l’introduzione, spesso incontrollata, di nuovo materiale genetico proveniente da altre realtà produttive. Ciononostante è ancora vasto il patrimonio di prodotti, di sapori e di colori che caratterizza la frutticoltura campana e che ne rappresenta anche la sua principale ricchezza. Un patrimonio che ci è stato lasciato dai nostri avi, dalla loro cultura, dalla loro abilità, dalla loro maestria nel riuscire a selezionare la frutta “più buona del mondo”.

Tocca a tutti noi non solo custodire tale patrimonio ma anche utilizzarlo come fattore essenziale di sviluppo economico. Oggi che l’attenzione dei consumatori si va spostando sempre più verso un’alimentazione sana, fatta di prodotti genuini, che siano anche espressione della tipicità “made in Italy”, appare indispensabile accelerare anche in Campania il processo di rivalutazione delle nostre risorse genetiche autoctone, ponendole al centro di una politica di promozione commerciale alle imprese che alla valorizzazione di questi prodotti stanno già destinando le loro migliori energie.

Le iniziative

Salvaguardia del germoplasma frutticolo campano

Le produzioni frutticole tipiche campane

Il progetto “Frutta Antica d’Irpinia”