psr logoProgramma di Sviluppo Rurale 2014-2020

Progetto Box Narrante
Capofila ATS: Dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II


Corso Umberto I 40 - 80138 Napoli

0812532211

ateneo@pec.unina.it

Sviluppo della competitività degli oli extra-vergini di oliva di alta qualità mediante BOX multiprodotto ed etichetta NARRANTE

Responsabile tecnico scientifico

Teresa Del Giudice

Sintesi del progetto

Gli oli di qualità campani attualmente presentano tre problematiche: 1. il mancato successo delle produzioni a marchio DOP in termini di quota e di prezzo di mercato; 2. il mancato apprezzamento da parte dei consumatori degli oli di qualità superiore caratterizzati da note amare e piccanti; 3. la mancata educazione dei consumatori ad un uso differenziato nelle diverse preparazioni culinarie di oli extravergini con caratteristiche diverse. Questo progetto ha come obiettivo generale quello di rispondere a tutte e tre le esigenze sopraelencate.

L’innovazione descritta nel progetto per la mitigazione degli effetti negativi dei limiti descritti è di tipo organizzativo e di marketing. Il progetto prevede, infatti, la realizzazione di un concept (BOXNARRANTE) di prodotto che, in una confezione innovativa, contenga tre oli campani diversi che si caratterizzano per una qualità salutistica e sensoriale crescente. In particolare, l’olio extra-vergine n.1. sarà adatto alle preparazioni alimentari cotte; il n.2 adatto alle preparazioni alimentari crude; il n.3, quello di maggiore qualità, è uno certificato con Denominazione DOP campana e che per qualità chimica riporta anche health-claim in etichetta (Regolamento (UE) n. 432/2012). I prodotti utilizzati presenteranno quindi un livello di amaro e di piccante e un contenuto in polifenoli crescente. I primi due oli saranno messi a punto dal progetto, attraverso l’implementazione di blend di prodotti campani così da valorizzare anche prodotti di qualità standard. Queste informazioni verranno comunicate ai consumatori attraverso un’etichetta narrante presente sia sulle bottiglie che sulla confezione.

RISULTATI ATTESI

  1. nuova forma di vendita degli oli campani di qualità;
  2. nuovi blend per la valorizzazione e la commercializzazione di oli campani di qualità
  3. definizione di una etichetta narrante per gli oli di qualità ;
  4. educazione attraverso l’etichetta narrante del consumatore agli oli di alta qualità
  5. educazione all’abbinamento degli oli alle diverse preparazioni alimentari

Partner del Progetto

  • Dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II (capofila)
  • Azienda Agricola Salerno Anna
  • Associazione Scientifica Centro di Portici ONLUS
  • S.C.A.R.L. Extra Virgin Olive Oil della Campania