Centro Regionale di Incremento Ippico

Centro Regionale di Incremento Ippico


ingresso del CRII

Compiti istituzionali del centro

Tra i compiti del Centro Regionale di Incremento Ippico di S. Maria C. V rientrano la salvaguardia ed il miglioramento delle razze autoctone campane Salernitana, Persana e Napoletana, la valorizzazione delle produzioni equine, l’impiego dei riproduttori alla monta, l’attivazione di un servizio di pensionamento fattrici presso la sede del Centro limitatamente al periodo della stagione di monta, l’autorizzazione e il controllo dei centri di riproduzione equina pubblica e privata (anche mediante l’utilizzazione di stalloni di proprietà regionale ceduti in comodato), il recupero e la valorizzazione del Centro stesso attraverso il potenziamento delle attività promozionali e di fruizione esterna.

Le iniziative previste si pongono l’obiettivo anche di arricchire il lavoro didattico educativo rivolto alle scuole, di concretizzare una maggiore integrazione degli interventi realizzati dal Centro attraverso un collegamento sistematico con le istituzioni ed il territorio e in particolare con le università ed i centri di ricerca presenti in Campania promuovendo studi, indagini, mappature genetiche, ricerche, attività didattiche, sperimentazioni sugli equidi nell’ottica dello sviluppo e del miglioramento della popolazione equina ed asinina e della qualificazione dell’ippicoltura in Campania con positive ricadute in termini di valenza ambientale e di miglioramento delle condizioni di benessere degli animali.

Strutture del centro

Il Centro Regionale di Incremento Ippico di S. Maria C. V. si estende su una superficie di circa 60.000 mq, di cui il 60% destinata a paddock e altri spazi per l’esercizio motorio dei cavalli.
La dotazione strutturale è costituita da 5 scuderie di 20 box ciascuna, una serie di 14 box isolati di sosta con paddock antistanti, un deposito fienile e paglia di circa 1.000 mq e 6 silos per l’avena.

La struttura è completata da:

  • Uffici amministrativi ed annesso archivio
  • Spogliatoi e servizi personale di scuderia
  • Capannone Museo con carrozze di interesse storico
  • Infermeria
  • Ambulatorio veterinario
  • Reparto mascalcia – selleria
  • Magazzino – deposito
  • Aula didattica