psr logo

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

6.1.1 - Riconoscimento del premio per giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo azienda agricola


banner misura 6

Obiettivo

Creare opportunità economiche per il mantenimento della popolazione giovanile nei territori rurali e nelle aree caratterizzate da processi di desertificazione sociale favorendo l'inserimento di professionalità nuove con approcci imprenditoriali innovativi nelle aree con migliori performance economiche e sociali.

Beneficiari

Giovani di età non superiore a 40 anni (al momento della presentazione della domanda di aiuto) che, per la prima volta, si insediano in un'azienda agricola in qualità di unico capo azienda e che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali.

Spese ammissibili

Trattandosi di un aiuto forfettario, non è direttamente collegabile ad operazioni o investimenti sostenuti dal giovane agricoltore.

Condizioni di ammissibilità

Il beneficiario, per poter accedere all'aiuto, deve:

  • avere un'età non superiore a 40 anni al momento della presentazione della domanda di aiuto;
  • insediarsi per la prima volta in un'azienda agricola in qualità di unico capo azienda;
  • presentare un Piano di Sviluppo Aziendale;
  • possedere un'adeguata qualifica e competenza professionale.

Il giovane può acquisire tali condizioni entro 36 mesi decorrenti dalla data di assunzione della decisione di concessione del premio; il piano d'azione deve prevedere che il beneficiario si impegna a rispondere alla condizione di "Agricoltore in attività" entro 18 mesi dalla data di insediamento.

Per società di persone e società cooperative, la responsabilità della gestione ordinaria e straordinaria dell'azienda deve essere affidata al giovane insediato, che deve essere in grado di esercitare il controllo sull'azienda in termini di potere decisionale sulla gestione, sui benefici e sui rischi finanziari connessi per tutta la durata dell'impegno. In questi casi il 75% dei soci deve essere costituito da giovani.

Per società di capitali il giovane deve risultare, nell'atto costitutivo/statuto della società, amministratore/ legale rappresentante con poteri straordinari a firma disgiunta per tutta la durata dell'impegno. In questo caso, il giovane deve dimostrare di avere la maggioranza delle quote sociali.

Il Piano di Sviluppo Aziendale deve dimostrare che, al termine del periodo di implementazione dello stesso, sarà conseguito un aumento della Produzione Standard aziendale. L'azienda agricola, al momento della presentazione delle domande di premio, dovrà risultare di dimensione economica, espressa in termini di Produzione Standard, compresa tra € 12.000,00 ed € 200.000,00 nelle macroaree C e D e tra € 15.000,00 ed € 200.000,00 nelle macroaree A e B. L'attuazione del Piano aziendale deve iniziare entro 9 mesi dalla data di ricezione della decisione individuale di concessione dell'aiuto ed essere realizzato entro 36 mesi.

Tipo di sostegno

Premio da erogarsi come pagamento forfettario in due rate, in un periodo massimo di cinque anni dalla data della decisione con cui si concede l'aiuto. Il premio risulta di € 50.000,00 nelle macroaree C e D e fino a € 45.000,00 nelle macroaree A e B.

Richieste di chiarimenti

Gli interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo:   dg06.uod05@pec.regione.campania.it

I quesiti dovranno pervenire entro l'ottavo giorno antecedente la data di scadenza per la presentazione delle domande di sostegno.

F.A.Q.

Vai alla Pagina delle FAQ (agg. 20.12.16)

Calcolo del Prodotto Standard aziendale

Per il calcolo del Prodotto Standard aziendale è stato adattato, in collaborazione con il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria), l'applicativo web denominato ClassCE LITE, il cui output dovrà essere allegato alla domanda di sostegno. La procedura consente di accertare:

  • il possesso dei requisiti di accesso
  • l'orientamento tecnico-economico (OTE) dell'azienda

L'applicativo è disponibile all'indirizzo http://rica.crea.gov.it/classce_lite

Nota metodologica per l'utilizzo dell'applicativo CLASS-CE Lite (pdf 897 Kb) - aggiornamento 21.12.16