psr logo

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

8.3.1 - Sostegno alla prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici


foreste

Obiettivo

Preservare le foreste e le aree forestali da incendi e da altre calamità naturali, tra cui attacchi da insetti e/o malattie, eventi catastrofici o minacce correlate ai cambiamenti climatici (desertificazione, siccità, tempeste).

Beneficiari

Proprietari, possessori e/o titolari pubblici della gestione di superfici forestali; proprietari, possessori e/o titolari privati della gestione di superfici forestali, loro associazioni.

Tipo di sostegno

Contributo in conto capitale con un'intensità dell'aiuto pari al 100% della spesa ammissibile.

Condizioni di ammissibilità

Gli interventi sono ammissibili se eseguiti in bosco o all'interno delle aree forestali (così come definiti dal Reg. 612 (UE) 1305/2013). Fanno eccezione, laddove è dimostrabile che perseguano i medesimi obiettivi della presente tipologia, gli interventi finalizzati a ridurre il rischio idrogeologico che sono ammissibili anche in aree limitrofe a quelle forestali e gli interventi a sviluppo lineare o che, per caratteristiche tecniche, necessitano di essere realizzati anche in terreni non boscati (quali strade, piste, sentieri, punti e reti di raccolta e approvvigionamento di acqua, punti di controllo, zone di atterraggio per elicotteri, strutture e attrezzature per il monitoraggio e comunicazione). Qualora un investimento rischi di avere effetti negativi sull'ambiente, la decisione circa la sua ammissibilità a beneficiare del sostegno del FEASR è preceduta da una valutazione dell'impatto ambientale.

AZIONE A - Prevenzione contro gli incendi

Spese ammissibili

  • Lavori e acquisti per: realizzazione/creazione/adeguamento e miglioramento di infrastrutture di protezione e prevenzione degli incendi boschivi;
  • realizzazione di sentieri, piste e strade forestali, punti di approvvigionamento idrico, riserve d'acqua, rete di approvvigionamento idrico e bocchette antincendio, zone di atterraggio per elicotteri, fasce e viali parafuoco, radure, fasce verdi;
  • manutenzione delle sole fasce parafuoco, interventi selvicolturali, installazione e potenziamento di attrezzature fisse per il monitoraggio degli incendi boschivi e di apparecchiature di monitoraggio e comunicazione;
  • fornitura di droni e realizzazione di vasche d'acqua, sia immobili che mobili;
  • acquisizione o sviluppo di programmi informatici coerenti con l'investimento.

AZIONE B - Prevenzione contro il rischio da calamità naturali

Spese ammissibili

  • Lavori e acquisti per: opere di consolidamento e sistemazione del reticolo idraulico minore;
  • sistemazione di versanti a rischio indicati dai P.S.A.I. e regimazione idraulico-forestale;
  • sistemazione delle scarpate, delle strade di accesso o penetrazione ai boschi;
  • interventi selvicolturali finalizzati alla prevenzione dal rischio di avversità atmosferiche e al miglioramento della resilienza ai cambiamenti climatici;
  • interventi selvicolturali, una tantum, finalizzati alla prevenzione dagli attacchi di patogeni forestali, insetti, altre fitopatie;
  • progettazione, realizzazione, adeguamento migliorativo e/o potenziamento di attrezzature, strutture e apparecchiature di monitoraggio delle avversità biotiche;
  • spese generali; acquisizione o sviluppo di programmi informatici coerenti con l'investimento.

Tipo di sostegno

Contributo in conto capitale con un'intensità dell'aiuto pari al 100% della spesa ammissibile.

Bandi

- in fase di definizione