Tartufi e tartuficoltura

Autorizzazioni alla raccolta


tarufi biabchi del matese

Chiunque è interessato alla raccolta di tartufi, età minima 14 anni, residente in uno dei comuni della Campania

presentazione della richiesta in carta semplice, a mano o via posta, utilizzando l'apposito modello, alla Provincia nel cui territorio ricade il Comune di residenza anagrafica del richiedente

la domanda può essere presentata in qualunque periodo dell'anno

L'autorizzazione è rilasciata previo superamento di un esame di idoneità, inteso ad accertare la conoscenza delle specie e varietà di tartufo, degli elementi basilari di biologia ed ecologia degli stessi, delle modalità di ricerca, raccolta e commercializzazione previste dalle norme in vigore, nonché di nozioni generali di micologia e selvicoltura.

A seguito del superamento dell'esame di idoneità, l'interessato deve consegnare all'Ufficio provinciale di competenza: n. 2 foto formato tessera, fotocopia documento identità, una marca da bollo da Euro 14,62, fotocopia del codice fiscale e attestazione del versamento della tassa di concessione di Euro 185,92 da versare sul C/C postale n. 21965181 intestato a "Regione Campania - Servizio Tesoreria Napoli", Causale del versamento:” Rilascio tesserino per la raccolta dei tartufi - articolo 17 legge regionale n. 13/2006 - cod. n. 1147".

l’autorizzazione è personale e non cedibile, ha validità quinquennale, consente di esercitare la raccolta su tutto il territorio nazionale, e va convalidata annualmente previa presentazione all’Ente della ricevuta del versamento del contributo annuale di € 92,96 da versare sul C/C postale n. 21965181 intestato a “Regione Campania - Servizio Tesoreria Napoli”, Causale del versamento:” Vidimazione annuale del tesserino per la raccolta dei tartufi - articolo 17 legge regionale n. 13/2006 - cod. n. 1148”. Il versamento va effettuato entro il 31 gennaio dell’anno solare a cui si riferisce. La mancata vidimazione annuale del tesserino determina la cessazione della validità del tesserino stesso, con conseguente inidoneità del titolare alla raccolta del tartufo

- AVELLINO

D.ssa Ornella Tomasetti, referente del Servizio Attività Agricole, Ufficio competente relativo alla sezione "funghi e tartufi". Recapiti e indirizzo: Tel. 0825 – 79 04 27. Fax 0825 – 79 04 30. Corso V. Emanuele, n. 44, c.a.p. 83100 – Avellino - mail otomasetti@provincia.avellino.it.

icona di acrobat Scarica il Modello per l'autorizzazione alla raccolta (pdf 11 Kb)

icona di acrobat Scarica il Modello per la conversione del tesserino di raccolta (pdf 12 Kb)

- BENEVENTO:

Settore Attività Produttive, Via Clino Ricci n 1 - Benevento - Referente: dr Giuseppe Porcaro

tel. 0824.774803; fax 0824.326021; e-mail: giuseppe.porcaro@provinciabenevento.it

icona di acrobat Scarica il Modello per l'autorizzazione alla raccolta

- CASERTA

Settore Foreste, Caccia e Pesca, Viale Lamberti, Area ex-Saint Gobain 81100 Caserta -Referente: Mario Domenichini tel. 0823.2478176; fax: 0823.2478147; e-mail: cirocostagliola@provincia.caserta.it

icona di acrobat Scarica il Modello per l'autorizzazione alla raccolta

icona di acrobat Scarica il Modello per la conversione del tesserino di raccolta

- NAPOLI:

Area Agricoltura - Ufficio Forestazione (aperto al pubblico il martedì e il giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 14,30 alle 15,30) - Piazza Matteotti, 1 - 80133 Napoli - Referenti: drssa Viviana Marino,tel. 081.7949601; p.a. Gennaro Prisco; tel. 081.7944585; fax: 081.7949599; e-mail: gprisco@provincia.napoli.it

icona di explorer Modulistica disponibile online

- SALERNO:

Settore Attività produttive e politiche comunitarie - Cso Garibaldi n. 124/2 - 84123 Salerno - Referente: drssa Rosalina Innamorato tel. 089-2753414; fax 089.2753406-407; ufficioforeste@provincia.salerno.it

icona di explorer Richiesta on line per esame di idoneità alla raccolta