psr logo

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

10.1.4 - Coltivazione e sviluppo sostenibile di varietà vegetali autoctone minacciate di erosione genetica


ortaggi

Obiettivo

Favorire l'uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche autoctone attraverso la coltivazione delle varietà locali a rischio d'estinzione e d'interesse per l'agricoltura campana.

Beneficiari

Agricoltori, associazioni di agricoltori ed enti pubblici che conducono aziende agricole, considerato che esse, ampiamente diffuse sul territorio regionale, possono esercitare un'importante azione dimostrativa e divulgativa per una più ampia affermazione delle tecniche agronomiche compatibili con la tutela dell'ambiente.

Spese ammissibili

Compensazioni annuali a fronte dell'impegno assunto dal beneficiario, per cinque anni, di effettuare volontariamente, su parte della SAU aziendale, la coltivazione di varietà locali a rischio di estinzione di interesse per l'agricoltura campana, individuate negli elenchi regionali e iscritte nel Repertorio regionale delle risorse genetiche istituito con il Regolamento regionale n.6 del 3 luglio 2012 di attuazione dell'art. 33 della LR n.1/2007.

Condizioni di ammissibilità

Il beneficiario dell'aiuto deve dimostrare il possesso delle superfici oggetto di aiuto. I coltivatori custodi devono aver rinunciato al rimborso erogato nell'ambito della tipologia 10.2.1.

Tipo di sostegno

Pagamento compensativo a superficie (euro/ettaro/anno). Il sostegno è differenziato per gruppo di colture (900,00 €/ha per i fruttiferi; 600,00 €/ha per le ortive individuate e il mais; 558,00 €/ha per le leguminose da granella). Il beneficiario della tipologia 10.1.4 può sottoscrivere l'impegno in combinazione con la tipologia 10.1.1. E' anche possibile richiedere la tipologia 10.1.4 insieme alla misura 11.