Energie rinnovabili

Energia da fonti rinnovabili ed agricoltura


impianti eolici

La Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali, attraverso le competenze di alcune UOD ad essa afferenti, è chiamata a emettere pareri o atti di assenso necessari al rilascio dell'Autorizzazione Unica per la realizzazione degli impianti da produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (FER), ai sensi del combinato disposto degli artt. 12, commi 3 e 4, del D.lgs. 387/03 e dell'art. 14 ter della L. 241/90 e s.m.i. e del punto 14 delle Linee Guida Nazionali approvate con DM 10/9/2010.

Per le competenze indicate in tabella dal DRD n. 50 del 18.02.2011 relative alla “presenza di zone agricole caratterizzate da produzioni agroalimentari di qualità e di suoli ad elevata capacità d’uso” — coerentemente con quanto stabilito dalle precedenti normative, disposizioni e circolari regionali, dallo stesso D.lgs. 387/03 e dal paragrafo 17 delle Linee guida di cui al DM 10 settembre 2010 (Allegato 3), vengono individuate le aree agricole non idonee con le disposizioni di seguito indicate.

  • Con la circolare n. 200319 del 14 marzo 2011 l'Area Agricoltura ha fornito gli indirizzi generali per l'individuazione di siti non idonei, in attuazione e in coerenza del Decreto Regionale Dirigenziale n. 50 del febbraio 2001 del Settore Regolazione dei Mercati dell'AGC Sviluppo Economico, che ha fornito criteri per l'uniforme applicazione delle Linee guida emanate con DM 10 settembre 2010.
  • Con la circolare n. 573546 del 21 luglio 2011 l'Area Agricoltura ha esentato dalla redazione della relazione pedologica gli impianti fotovoltaici e a biomassa che vengono realizzate su piccole superfici agricole (1.500 metri quadrati) e/o su superfici aziendali già destinate ad usi agricoli (fabbricati, rurali, stalle, concimaie, ecc.).
  • con la circolare nota n. 326247 del 10-07-2020 sono state disposte le verifiche, e la segnalazione agli organismi competenti, degli eventuali benefici in termini di erogazione di aiuti, contributi, premi ed interventi comunitari, o di altre forme di agevolazioni fiscale, delle particelle agricole oggetto di installazione di impianti da FER, nel qual caso il proprietario/conduttore delle particelle e il proponente saranno tenuti all'aggiornamento/costituzione del fascicolo aziendale elettronico.

Con DRD n. 284 del 27 luglio 2011 del Settore SIRCA sono state approvate le "Norme tecniche per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica" (in attuazione del DRD n. 50 del 18.02.2011 del Settore Regolazione dei Mercati dell'AGC Sviluppo Economico e della successiva circolare n. 200319 del 14.03.2011 del Coordinatore dell'Area Agricoltura), la cui applicazione consente una maggiore omogeneità e confrontabilità delle relazioni pedologiche, oltre che specifiche per i tecnici impegnati nella redazione di suddetta documentazione, prodotte ai fini della richiesta autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili di cui all'articolo 12 del Decreto Legislativo 29 dicembre 2003, n. 387.

Il DRD n. 425 del 11.11.11 ha modificato alcune norme relative all'accreditamento dei laboratori di analisi e al numero di determinazioni da eseguire. Scarica il testo delle Norme tecniche nel box in alto a destra.

Con DRD n. 86 del 18 marzo 2015 sono state approvate le nuove "Linee guida per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica" che a partire dalla data del 23 marzo 2015, data di pubblicazione sul BURC n. 20 del 23 marzo 2015, sostituiscono le Norme precedenti per le nuove richieste di autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e per l'applicazione delle norme di attuazione del piano stralcio per la tutela del suolo e delle risorse idriche dell'Autorità di bacino Campania centrale.

Con DRD n. 69 del 1° luglio 2020 sono state approvate le nuove "Linee guida per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica edizione 2020" che a partire dalla data del6 luglio 2020, data di pubblicazione sul BURC n. 138 del 6 luglio 2020, sostituiscono le Linee guida precedenti. Le nuove Linee Guida, tra l’altro, presentano standard di osservazioni in grado di assicurare, su unità di terre di più ampie superfici, una maggiore rappresentatività dei suoli e delle loro caratteristiche e qualità.

Con DRD n. 117 del 19.10.2020 è stato integrato e rettificato il paragrafo “Laboratorio e determinazioni analitiche“ delle Linee guida edizione 2020 (nel box laterale il testo coordinato).

Con DRD n. 33 del 07.04.2021 (pubblicato sul BURC n. 39 del 12 Aprile 2021) sono state effettuate modifiche e integrazioni, che vanno a costituire la versione 2.2020 delle Linee guida, di seguito indicate:

  • Riduzione del numero di trivellate (par. “Densità di osservazione”);
  • Consegna in formato digitale:
    1. delle foto della stazione e del profilo geotaggate (par. “Svolgimento di rilievo fotografico per un profilo”);
    2. delle foto in dettaglio del profilo tra 0-40; 40-80; 80-120 cm (con visibilità del metro) (par. “Svolgimento di rilievo fotografico per un profilo”);
    3. del file geografico dell’area di intervento (shape file; EPSG 32633). (par. “Indice e contenuti della relazione pedologica”);
    4. delle schede di rilevamento di campagna (par. “Indice e contenuti della relazione pedologica”);
    5. del foglio di calcolo delle proprietà del suolo (in formato excel) opportunamente compilato (par. “Indice e contenuti della relazione pedologica”) come reso disponibile sul portale regionale dell’agricoltura alla pagina web dedicata alle “Energie rinnovabili”;
    6. dei file digitalmente firmati da parte del legale rappresentante del Laboratorio del Certificato di accreditamento e dei rapporti di prova, comprensivi di un file excel con indicazione del numero del rapporto di prova e del profilo/orizzonte di riferimento (par. Campionamento. Laboratorio e determinazioni analitiche).
  • Con la circolare n. 436802 del 7 giugno 2012 l'Area Agricoltura ha ribadito il contesto normativo per il quale è possibile effettuare l'utilizzo agronomico dei reflui zootecnici tal quali o che hanno subito trattamento (come ad esempio il digestato deglii impianti di digestione anaerobica), tal quali o con l'eventuale aggiunta di colture energetiche e/o produzioni residuali delle produzioni vegetali provenienti dalla diretta attività dell'azienda agricola.
  • Con circolare n. 103440 dell'11 febbraio 2013 l'Area Agricoltura ha precisato che le attestazioni, rilasciate ai sensi della precedente circolare n. 200319 del 14 marzo 2011 dal Settore Tecnico Amministrativo Provinciale Agricoltura (STAPA-CePICA) competente per territorio, con la quale si verifica che sulle particelle interessate dagli interventi per la realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile l'assenza di coltivazioni viticole con marchio DOC/DOCG, non devono essere precedenti a un anno alla data della Conferenza di Servizi conclusiva.

Approfondimenti

Linee guida in vigore dal 6 luglio 2020

Linee guida per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica - edizione 2_2020 (DRD n. 33 del 07.04.2021 - BURC n. 39 del 12.04.2021) (pdf 1.1 Mb)

Check list relazione pedologica

Schede di rilevamento

scheda di rilevamento pedologico (profilo)

scheda di rilevamento pedologico (trivellata)

Foglio di calcolo

Si rende un foglio di calcolo (.xls) per la stima di alcune caratteristiche e qualità dei profili descritti ed analizzati, così come riportati nelle Linee guida. Il foglio di calcolo è esemplificativo e non riveste carattere di ufficialità.

Foglio di calcolo proprietà suolo per Linee guida capacità d'uso versione 2-2020 ultimo aggiornamento agosto 2021 - xls 70 Kb

Linee guida in vigore fino al 5 luglio 2020

Linee guida per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica (pdf 825 Kb)

Schede di rilevamento

scheda di rilevamento pedologico (profilo)

scheda di rilevamento pedologico (trivellata)

Foglio di calcolo

Si rende disponibile un foglio di calcolo (.xls) per facilitare la stima della Densità apparente, della Disponibilità di ossigeno (Peff), della Conducibilità alla saturazione (Ks), della capacità di acqua disponibile del suolo (AWC) e dei parametri necessari alla stima del Rischio di erosione potenziale (fattore topografico (LS) erodibilità del suolo (k), così come riportati nelle Linee guida. Il foglio di calcolo è esemplificativo e non riveste carattere di ufficialità.

Foglio di calcolo proprietà suolo per Linee guida capacità d'uso versione 1-2015 (agg. maggio 2020 - xls 70 Kb)